In fuga dalla Birmania, per cinque anni nella giungla.

CONFINE THAI-BIRMANIA – Sono stato al confine Thai-birmano qualche mese fa. Ho avuto modo di intervistare diversi rifugiati birmani. Dai loro villaggi nello stato Karen sono scappati per sottrarsi alle angherie dell’esercito di Yangon, Tatmadaw in lingua birmana.
In questo breve video c’è solo uno di loro. Solo alcune parole delle tante che mi ha detto. Lacrime alternate a silenzi. E’ un padre di famiglia che per sottrarsi alla schiavitù e alla probabile morte ha vissuto con i suoi cari, moglie e figli, nella giungla per quasi cinque anni. Sopportando la fame e più di ogni altra cosa, la paura. (ARo)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...